Dott Antonio Capraro: Chirurgia Estetica | Blefaroplastica Tel: (0039) 338-9992896

 






 

  curriculum professionale prenotazione visita contatti  

 

Descrizione Intervento Foto prima e dopo Tabella Prezzi


BLEFAROPLASTICA

La blefaroplastica è l' intervento chirurgico che viene eseguito per eliminare l'eccesso cutaneo e muscolare delle palpebre (superiori e/o inferiori) e per rimuovere gli eccessi di grasso (borse palpebrali) quando e necessario. Il risultato della blefaroplastica dipenderà dalla quantità di rughe e pieghe cutanee presenti intorno agli occhi e nelle palpebre, dalla struttura ossea sottostante, dall'età relativa della cute, e da influenze ormonali. La durata del risultato varia da persona a persona, normalmente e superiore ai 10 anni, con il passare del tempo la cute diventa più lassa, e potrebbe essere necessario un ulteriore intervento. La blefaroplastica generalmente viene eseguita in anestesia locale sotto sedazione, raramente in anestesia generale.
Nelle palpebre superiori viene disegnato l'eccesso di cute da asportare in modo tale che la cicatrice quando l'occhio è aperto si posizionerà in una normale piega cutanea e quindi non sarà visibile, però nella parte esterna dell' occhio l'incisione curva un poco verso l'alto. Viene poi rimossa la quantità di cute stabilita (con il disegno), asportata la quantità di tessuto adiposo in eccesso (borse) ed infine viene suturata l'incisione.
Nella blefaroplastica inferiore l'incisione viene eseguita a circa 2 mm dal margine ciliare lungo tutta la palpebra, terminando nella parte esterna dell'occhio in una ruga. La cute viene separata dai tessuti sottostanti, e quella in eccesso insieme alle borse palpebrali (grasso in eccesso) viene rimossa ed in ultimo viene sutura l'incisione.
Nei pazienti che non hanno un eccesso di cute, il tessuto adiposo (borse palpebrali) può essere tolto tramite una incisione fatta nel fornice congiuntivale questa tecnica prende il nome di blefaroplastica transcongiuntivale.

Indicazioni pre operatorie

Per tre settimane prima dell'intervento di blefaroplastica non si devono assumere farmaci che contengono acido acetilsalicilico (es. aspirina), antinfiammatori, omega 3, in quanto possono causare sanguinamento. Un mese prima dell'intervento di blefaroplastica si devono sospendere i contraccettivi orali e non si devono assumere ormoni estrogeni.
I pazienti che fumano devono astenersi per circa 20 giorni prima dell'intervento in quanto l'incidenza delle complicazioni aumenta notevolmente nei pazienti fumatori rispetto a quelli che non fumano.
Prima dell'intervento di blefaroplastica i pazienti devono fare degli esami di laboratorio ed un elettrocardiogramma.

Indicazione post operatorie

Dopo l'intervento di blefaroplastica viene applicata sugli occhi una medicazione e delle compresse fredde per circa 12 ore. I punti di sutura vengono rimossi dopo circa 5 giorni dall'intervento. Il dolore sarà minimo e controllato con i comuni farmaci analgesici. Edema, ecchimosi, arrossamento e variazione di colore si presentano in tutti i pazienti e possono essere lievi o consistenti e si risolvono circa in 1 o 2 settimane.
Le attività sportive potranno essere riprese dopo circa 10 giorni, la guida dell'auto potrà essere ripresa dopo circa una settimana (si consiglia di utilizzare occhiali da sole per circa tre mesi per evitare l'esposizione delle palpebre al sole).

Complicazioni dell'intervento

Le complicazioni sono rare, si può avere una iperemia congiuntivale (occhi arrossati) che si risolve nel giro di pochi giorni, occasionalmente le palpebre si possono retrarre verso il basso (ectropion) per qualche settimana causando una maggiore lacrimazione, se il problema non si risolve bisogna effettuare una correzione chirurgica. Si può presentare secchezza degli occhi, e possono comparire piccole cisti sulla linea d'incisione che quasi sempre scompaiono spontaneamente, se ciò non accadesse queste devono essere rimosse chirurgicamente. Eccezionalmente si può presentare un ematoma retro bulbare che consiste in un accumulo di sangue dietro al globo oculare che deve essere subito drenato.

 

 

CASO I

Paziente operata di Blefaroplastica

Vista frontale PRIMA della chirurgia
blefaroplastica prima della chirurgia
Vista frontale DOPO la chirurgia
blefaroplastica  dopo la chirurgia

CASO II

Paziente operata di Blefaroplastica

Vista frontale PRIMA della chirurgia
blefaroplastica prima
Vista frontale DOPO la chirurgia
blefaroplastica dopo

CASO III

Paziente operata di Blefaroplastica

Vista frontale PRIMA della chirurgia
blefaroplastica pre-operatorio
Vista frontale DOPO la chirurgia
blefaroplastica post-operatorio

CASO IV

Paziente operata di Blefaroplastica

Vista frontale PRIMA della chirurgia
blefaroplastica pre-operatorio
Vista frontale DOPO la chirurgia
blefaroplastica post-operatorio

In questo sito sono presenti i seguenti argomenti che offrono informazioni su chirurgia plastica ed estetica:

chirurgia estetica, chirurgia plastica, addominoplastica, blefaroplastica, brachioplastica, dermoabrasione cutanea, gluteoplastica, lifting, lifting collo, lifting viso, lifting cosce, liposcultura, mastoplastica riduttiva, mastoplastica additiva, mentoplastica, otoplastica, rinoplastica, medicina estetica botulino, lipofiller, filler acido ialuronico, riempimento delle labbra con grasso prelevato dal paziente, medicina estetica acido ialuronico, chirurgia estetica roma, chirurgia estetica, prezzi chirurgia estetica, costi chirurgia estetica, prezzi chirurgia estetica

 

 

 © chirurgiaesteticadrcapraro.com | Tutti i diritti Riservati Sito realizzato da Roma Design