Dott Antonio Capraro Chirurgia Estetica | Lifting-Viso Tel: (0039) 338-9992896

 






 

  curriculum professionale prenotazione visita contatti  

 

Descrizione Intervento Foto prima e dopo Tabella Prezzi


LIFTING VISO - RIDECTOMIA

La Ridectomia o Lifting-Viso serve a correggere le imperfezioni del viso o il rilassamento cutaneo dovuto all'invecchiamento.

Il face lifting o ritidectomia è un intervento chirurgico che serve a ringiovanire e a migliorare l aspetto del viso e del collo che presentano i segni visibili dell invecchiamento. Il lifting facciale è studiato in modo dettagliato per ogni paziente perché il grado di miglioramento dipende dal tipo di cute (se presenta danni da radiazioni solari, cicatrici da acne ecc), dalla struttura ossea del viso, e se è stata sottoposta ad intervento di lifting negli anni precedenti.

L'intervento di lifting (ridectomia) viene eseguito in sedazione ed anestesia locale effettuata dall'anestesista (l'anestesista è sempre presente durante l'intervento) e dura dalle 4 alle 6 ore a seconda delle aree del viso da trattare. Viene effettuata una incisione nel cuoio capelluto che parte dalla regione temporale circa 3 o 4 cm al di sopra dell'orecchio, scende verso il basso passando davanti all'orecchio poi curva intorno al lobulo e continua nel solco dietro l'orecchio salendo verso l'alto per circa 3 cm e andando a terminare nel cuoio capelluto della nuca.
Seguendo questo tracciato le cicatrici non saranno visibili, anche se le pazienti porteranno i capelli alzati. Attraverso queste incisioni la cute viene separata e sollevata dai tessuti muscolari sottostanti, i quali vengono attentamente riposizionati, poi la cute soprastante viene stirata e la parte in eccesso tolta. Le incisioni vengono suturate con filo riassorbibile in modo da evitare il disturbo alle pazienti di ritornare in clinica per togliere i punti (specialmente per chi abita lontano da Roma).

Al termine dell'intervento viene applicato un bendaggio compressivo per evitare ematomi e proteggere le ferite.
Il lifting facciale puo essere eseguito da solo o associato ad altri interventi chirurgici come la liposuzione del collo e/o chirurgia delle palpebre (blefaroplastica).

INDICAZIONI PRE OPERATORIE

Per tre settimane prima dell'intervento di lifting e una settimana dopo non si devono assumere farmaci che contengono acido acetilsalicilico (es. aspirina), antinfiammatori, omega 3, in quanto possono causare sanguinamento.
Un mese prima dell'intervento si devono sospendere i contraccettivi orali e non si devono assumere ormoni estrogeni.
I pazienti che fumano devono astenersi per circa 2 mesi prima dell'intervento in quanto l'incidenza delle complicazioni aumenta notevolmente nei pazienti fumatori rispetto a quelli che non fumano.
La prima settimana dopo l'intervento di Lifting è consigliata una dieta liquida e con alimenti morbidi.
La sera prima e la mattina dell'intervento è molto importante lavare i capelli con uno shampoo antisettico.
La tintura dei capelli è consentita fino ad una settimana prima dell'intervento.

Prima dell'intervento di lifting i pazienti devono fare degli esami di laboratorio (elettrocardiogramma e radiografia del torace).

INDICAZIONI POST OPERATORIE

Il giorno dopo l'intervento di lifting-viso vengono ritirati i drenaggi, controllate e disinfettate le ferite e applicato un nuovo bendaggio compressivo che la paziente deve tenere per circa tre giorni.
Dal quinto giorno post-operatorio si possono lavare i capelli (molto delicatamentede) e si possono tingere dopo circa tre o quattro settimane dopo l'intervento.
Le normali attivita fisiche potranno essere riprese dopo circa dieci giorni, lo sport e l'esercizio fisico potranno essere ripresi dopo circa tre settimane. La guida dell'automobile puo essere ripresa dopo circa una settimana.
Dopo l'intervento di lifting si consiglia di usare un protettore solare per il viso (protezione alta), e di non esporsi al sole perchè oltre a causare danni alla cute del viso e problemi di pigmentazione, può interferire con la cicatrizzazione causando un'arrossamento e un ispessimento delle cicatrici.
Sul viso e sul collo quasi sempre si presenta una riduzione della sensibilità che normalmente si ripresenta dopo poco tempo, raramente può durare alcuni mesi.

COMPLICAZIONI DELL'INTERVENTO

Qualsiasi intervento chirurgico comporta un certo grado di rischio, quelli associati al lifting del viso sono:
- Ematoma, un accumulo di sangue che puo essere aspirato con una siringa o tolto tramite la riapertura di una piccola parte della ferita.
- Infezione, in questo tipo di chirurgia è molto rara e si risolve normalmente con la somministrazione di antibiotici.
- Cicatrizzazione, le cicatrici possono essere antiestetiche e di colore differente rispetto alla cute circostante (ipertrofiche, cheloidi), in questi casi potrebero essere trattate con iniezioni di cortisone o rimosse chirurgicamente .
- Perdita della sensibilità cutanea che può essere temporanea o permanente, pigmentazione cutanea, necrosi cutanea, dolore persistente, lesioni permanenti dei nervi sensitivi o motori.

Per avere maggiori informazioni sull'intervento di lifting-viso contattare il chirurgo.

 

CASO I

Paziente operato di Lifting al viso

Vista frontale PRIMA della chirurgia
lifting-viso caso I
Vista frontale DOPO la chirurgia
lifting-viso caso I
Vista laterale PRIMA della chirurgia
lifting-viso caso I
Vista laterale DOPO la chirurgia
lifting-viso caso I

CASO II

Paziente operata di Lifting al viso

Vista frontale PRIMA della chirurgia
lifting-viso caso II
Vista frontale DOPO la chirurgia
lifting-viso caso II
Vista laterale PRIMA della chirurgia
lifting-viso caso II
Vista laterale DOPO la chirurgia
lifting-viso caso II

CASO III

Paziente operata di Lifting al viso

Vista frontale PRIMA della chirurgia
lifting-viso caso III
Vista frontale DOPO la chirurgia
lifting-viso caso III
Vista laterale PRIMA della chirurgia
lifting-viso caso III
Vista laterale DOPO la chirurgia
lifting-viso caso III

CASO IV

Paziente operata di Lifting al viso

Vista frontale PRIMA della chirurgia
lifting-viso caso IV
Vista frontale DOPO la chirurgia
lifting-viso caso IV
Vista laterale PRIMA della chirurgia
lifting-viso caso IV
Vista laterale DOPO la chirurgia
lifting-viso caso IV

CASO V

Paziente operata di Lifting al viso

Vista frontale PRIMA della chirurgia
lifting-viso caso V
Vista frontale DOPO la chirurgia
lifting-viso caso V
Vista laterale PRIMA della chirurgia
lifting-viso caso V
Vista laterale DOPO la chirurgia
lifting-viso caso V
Vista laterale PRIMA della chirurgia
lifting-viso caso V
Vista laterale DOPO la chirurgia
lifting-viso caso V

CASO VI

Paziente operata di Lifting al viso

Vista frontale PRIMA della chirurgia
lifting-viso caso VI
Vista frontale 6 Mesi DOPO la chirurgia
lifting-viso caso VI
Vista laterale PRIMA della chirurgia

lifting-viso caso VI
Vista laterale destra 1 anno dopo la chirurgia (la paziente ha cambiato il colore dei capelli)
lifting-viso caso VI

In questo sito sono presenti i seguenti argomenti che offrono informazioni su chirurgia plastica ed estetica:

chirurgia estetica, chirurgia plastica, addominoplastica, blefaroplastica, brachioplastica, dermoabrasione cutanea, gluteoplastica, lifting, lifting collo, lifting viso, lifting cosce, liposcultura, mastoplastica riduttiva, mastoplastica additiva, mentoplastica, otoplastica, rinoplastica, medicina estetica botulino, lipofiller, filler acido ialuronico, riempimento delle labbra con grasso prelevato dal paziente, medicina estetica acido ialuronico, chirurgia estetica roma, chirurgia estetica, prezzi chirurgia estetica, costi chirurgia estetica, prezzi chirurgia estetica

 

 

 © chirurgiaesteticadrcapraro.com | Tutti i diritti Riservati Sito realizzato da Roma Design